Presentazione

I Working Papers sono il luogo nel quale vengono accolti materiali di ricerca, in alcuni casi ancora in fase di formulazione definitiva, da parte di studiosi di qualsiasi provenienza.

L’obiettivo è quello di favorire l’avanzamento delle conoscenze secondo questa impostazione intersettoriale e favorire il dialogo tra ricerca teorica e applicazioni nel campo delle decisioni degli organismi pubblici e privati nel contesto transnazionale.

Ultimi Working Papers

Appunti per il Corso di Diritto Comparato dell’Economia – Mario Comba, Riccardo de Caria

Il presente corso riguarda il diritto comparato dell’economia e dunque mette insieme due discipline giuridiche – il diritto comparato ed il diritto  dell’economia – che richiedono una loro qualificazione separata prima di poter essere esposte congiuntamente nei paragrafi successivi. Dovremo quindi in primo luogo esaminare cosa si intenda per diritto comparato e  poi cosa si … Leggi tutto “Appunti per il Corso di Diritto Comparato dell’Economia – Mario Comba, Riccardo de Caria”

0 comments

The German Economic Constitution and the Euro Crisis – Martin Burgi

I. Existence of an economic constitution in the Basic Law? | II. Contents of the Basic Law’s economic legal framework for the sector | Relation to the economic constitution of the European Union | IV. Relation between the economic constitution and the Federal Constitutional Court’s case-law relating to the EU-treaties and the euro crisis [ … Leggi tutto “The German Economic Constitution and the Euro Crisis – Martin Burgi”

0 comments

UNIONE EUROPEA: DIVARIO FRA I PRINCIPI E LA GESTIONE POLITICA – Daniele Ciravegna

1. Quale tipo di Europa? 2. I valori dell’Unione Europea 3. Obiettivi finali e intermedi nel TUE 4. L’economia sociale di mercato quale principio fondante dell’Unione Europea 5. Le delimitazioni e le modalità di esercizio dell’Unione Europea alla luce del TFUE 6. Rilevanza degli obiettivi secondo i trattati dell’Unione Europea 7. Discrepanza fra gli obiettivi … Leggi tutto “UNIONE EUROPEA: DIVARIO FRA I PRINCIPI E LA GESTIONE POLITICA – Daniele Ciravegna”

0 comments

Conventions de légalité en Italie : prévention de la corruption dans les marchés publics et compatibilité avec les principes de l’Union européenne – Carol Cravero

L’adoption des conventions de légalité se situe dans l’objectif d’une action de prévention plus efficace face à la corruption dans le domaine sensible des marchés publics. Bien que les conventions de légalité comportent une clause d’exclusion de tout candidat défaillant, elles ne sont pas automatiquement incompatibles avec les principes de l’Union Européenne, notamment les principes … Leggi tutto “Conventions de légalité en Italie : prévention de la corruption dans les marchés publics et compatibilité avec les principes de l’Union européenne – Carol Cravero”

0 comments

La Responsabilità Sociale di Impresa (CSR) nel settore della Green Energy – Paolo Rossi

INTRODUZIONE
Come è noto, lo studio dell’economia secondo i parametri neoclassici non tiene debitamente in conto il valore dell’ambiente e, in generale, della Corporate Social Responsibility.
Essa viene definita come l’insieme di regole di cui l’impresa si dota al fine di garantire il rispetto delle varie norme a cui deve soggiacere, nonché gli standard etici ed ambientali da rispettare in relazione al settore in cui opera. La presenza di modelli aziendali destinati a tali scopi può peraltro favorire la creazione di valore nel lungo periodo, oltre che una maggiore fiducia da parte degli stakeholders e degli shareholders1.
L’economia neoclassica non considera adeguatamente il valore dell’ambiente e, in generale, della CSR, che è piuttosto un nuovo concetto che può essere definito come l’insieme delle regole di cui l’azienda si dota al fine di garantire il rispetto delle varie normative che devono essere considerate, così come gli standard etici e ambientali da rispettare, in relazione al settore in cui essa opera.
I modelli di business sviluppati per tali scopi tendono a incoraggiare la creazione di valore a lungo termine, così come ad aumentare la fiducia degli stakeholder e degli azionisti (Mc Williams e Siegel, 2000).
La CSR delle imprese può essere considerata, infatti, come una autoregolamentazione aziendale attraverso la quale le stesse integrano preoccupazioni sociali, ambientali ed economiche nei loro valori per operare in maniera trasparente e responsabile. La CSR consente a una organizzazione di assumersi la responsabilità dell’impatto delle proprie decisioni e attività sulla società, l’ambiente e per la propria redditività futura.
Le Nazioni Unite hanno definito questa triade di preoccupazioni “triple bottom line”: persone, pianeta, e profitto. LA CSR risulta quindi essere strumento per le aziende che intendono monitorare e garantire il rispetto attivo della legge a standard etici e standard internazionali. Nonostante questa definizione internazionale, è difficile affrontare questa nozione da un punto di vista giuridico. Tuttavia, soprattutto nella green economy il concetto è più adottato rispetto alla politica. È importante rammentare re come questo concetto funzioni come principio legale e, a tal fine, saranno utili alcune considerazioni rilevate nei contesti europei e cinesi.

0 comments

Conoscenza ed innovazione:tra principi di tutela giuridica e risvolti sociali – Fabiano De Leonardis

1.Introduzione. 2. Gli orientamenti attuali della Commissione europea: un’analisi critica. 3. L’approccio di Elinor Ostrom. 4. Considerazioni conclusive. DOWNLOAD PAPER (PDF)

0 comments

European economic governance: challenges for judicial control? – Ornella Porchia

1. The role of the Court of Justice in EMU: a glance at the past. 2. Recent case-law: the beginning of a new season? 3. New international instruments of economic governance: the role of the Court of justice in the ESM Treaty and in the Fiscal Compact. 4. Compatibility with EU law of the Treaties … Leggi tutto “European economic governance: challenges for judicial control? – Ornella Porchia”

0 comments

La proposta di legge catalana sulla competenza in materia di referendum – Lucia Maddaleno

Sommario: 1 – Introduzione. 2 – Il contrasto tra Catalogna e Governo. 3 – La riforma dello Statuto di Autonomia e la relativa sentenza del Tribunal Constitucional. 4 – La competenza in materia di referendum. 5 – Spunti critici sulla proposta di legge e il richiamo al caso del Québec. 6 – Conclusioni.

0 comments

Consumer law and the economic crisis – Cristina Poncibò

The economic and financial crisis is leading to a renewed focus on consumer and investor protection and the new regulatory environment is often characterised by attempts to design innovative regulatory techniques and policy-making approaches both in the EU and the US. The article point outs two of the most relevant lessons that could be learnt … Leggi tutto “Consumer law and the economic crisis – Cristina Poncibò”

0 comments

Crisi, indebitamento e modelli di consumo nella Società del rischio – Maria Cristina Martinengo

Quali sono i motivi per i cui gli italiani hanno perduto la loro caratteristica di forti risparmiatori e si sono progressivamente indebitati. La risposta a questa domanda richiede che non ci si limiti alle relazioni tra reddito, consumo, risparmio e dispendio, ma che si consideri anche il modello di sviluppo della nostra società ed i … Leggi tutto “Crisi, indebitamento e modelli di consumo nella Società del rischio – Maria Cristina Martinengo”

0 comments